COS’È IL REMARKETING?

postato in: COMUNICAZIONE, WEBSITE | 0

Remarketing

 

A chiunque navighi in rete è capitato di incappare in questo strumento di marketing. Il remarketing (o retargeting) è una forma di pubblicità online che viene mostrata agli utenti in base alle loro abitudini di navigazione. Questa strategia permette di “ricontattare” un utente sulla base di determinate azioni compiute all’interno di un sito web.

Facciamo un esempio: un utente ha intenzione di effettuare un acquisto su Amazon, ad esempio una fotocamera, dopo aver consultato diverse offerte decide di non effettuare l’acquisto; successivamente accede al proprio profilo Facebook e tra gli annunci gli compaiono delle offerte relative ai prodotti che ha consultato all’interno di Amazon.

Si tratta di remarketing! L’annuncio è stato mostrato al potenziale cliente perché il software ha tenuto traccia della navigazione. Questo è un semplice esempio delle potenzialità del remarketing, questo strumento può essere utilizzato su qualunque sito web e connesso ad una serie di operazioni.

 

remarketing processo

 

Come funziona il remarketing?

Il remarketing consente di raggiungere quegli utenti che hanno dimostrato un interesse per l’azienda, ma che non hanno portato a termine una conversione (acquisto di un prodotto, registrazione ad una newsletter, la richiesta di un preventivo, etc.).

Il remarketing sfrutta la tecnologia dei cookie associata ad un semplice codice Javascript che monitora gli utenti online. All’interno del sito web viene inserito un apposito codice, detto pixel, che non viene visto dagli utenti.

Ogni volta che avviene una visita alla pagina, il codice installa all’interno del browser (Chrome, Firefox, Explorer, etc.) del visitatore un cookie anonimo. Quando l’utente “tracciato” continua la sua navigazione gli vengono mostrati annunci pubblicitari appositamente studiati.


Il remarketing permette di raggiungere i clienti che non acquistano dopo la prima visita.



Quando una persona deve fare un acquisto difficilmente lo fa d’impulso. Anzi, solo una minima parte degli utenti che fanno shopping online decidono immediatamente cosa comprare, soprattutto se si tratta di spese ingenti. Il remarketing è molto efficace poiché concentra gli investimenti pubblicitari su persone che hanno familiarità con l’azienda e che di recente hanno dimostrato un interesse.


 

Lascia un commento